Articoli tecnici

Nota:

Siamo molto soddisfatti della qualità che abbiamo raggiunto nella nostra produzione, siamo convinti che abbiamo fatto le giuste scelte di base, contribuendo con diverse innovazioni al miglioramento dei diluitori a capillari. Ovviamente, nei nostri articoli cerchiamo di trasferire il nostro entusiasmo ai nostri potenziali clienti, cercando di mantenere un certo equilibrio: se il lettore invece percepisce un eccesso di entusiasmo, lo invitiamo a comunicarcelo ….ci daremo una regolata..

Vantaggio dei capillari uguali

I diluitori costruiti con capillari “uguali” possono superare in precisione tutte le altre tecniche: ciò è dovuto ai vantaggi evidenti nel processo di selezione dei capillari, che vengono qui descritti.  In particolare ci si riferisce alla alta risoluzione e alla ininfluenza della linearità del banco di prova


Il procedimento di selezione dei capillari

Un buon processo di selezione dei capillari uguali ed una attenta esecuzione sono la base per le elevate prestazioni dei nostri diluitori: qui vengono analizzati gli elementi principali, con riferimento alle diverse attrezzature che abbiamo sviluppato e realizzato per ridurre le incertezze nella fase più importante, ma anche più noiosa delle nostre attività. Con l’automazione è anche aumentata in modo consistente la capacità di produzione.


Compensazioni e calcoli

La serie di diluitori che include BetaCAP30 e BetaCAP30X100, è dotata di un firmware sofisticato che, oltre a compensare le diverse viscosità e gli errori certificati, offre due menù operativi. Infatti, oltre al menù tipico dei diluitori a capillari “seleziona fattore di diluizione”, è disponibile un secondo menù “imposta concentrazione gas diluito” : i calcoli che hanno consentito la realizzazione di questa funzione sono qui descritti in modo esauriente


Calibrazione auto-referenziale per BetaCAP60-3G

La fortunata combinazione di due moduli uguali contenenti gruppi di capillari uguali ha consentito la messa a punto di una procedura per auto-verifica gestita da PC per la verifica metrologica della qualità. Detta verifica (senza valenza legale) utilizza riferimenti (analizzatore di gas o misuratore di flusso) non necessariamente tracciabili nè lineari, pur produrre un risultato accurato.


Calibrazione auto-referenziale per BetaCAP60-3G (in versione POWER POINT)

Il contenuto è simile a quello dell’articolo precedente, ma la forma è più leggera (più immaginie meno testo) per un primo approcio.  Per eventuali approfondimenti il file testuale (vedi sopra) è più esaustivo